Desmobruno's Ducati MTS 1000 MY2004

desmobruno MTS 2La passione per la Ducati nacque nella primavera del 1986, quando trovai per poche lire, una Darmah 900, all’inizio dell’estate, la razionalità prese il sopravvento, quella Darmah era messa molto male, l’impianto elettrico aveva preso fuoco ed anche il motore aveva alcuni problemini alle coppie coniche, insomma desistei dall’acquisto, per macinare chilometri optai per una classica BMW. Passano gli anni, siamo nel 2004, la seconda BMW, subisce un incontro molto ravvicinato con una vettura e la sua vita finisce in un campo innevato, dopo qualche metro di strisciata ed innumerevoli piroette. (anche qualche mio osso patì il colpo, fratturandosi…). La passione latente per la Ducati emerse, facendomi così acquistare una Monster 620 ad iniezione, modello Senna, splendida, bellissima, ma abituato ad altre potenze, un po’ troppo piccola. Fu così che dopo aver schernito i possessori di Multistrada prima versione per la sua linea sgraziata e goffa, ne acquistai una, quando andai a vederla, non ebbi il coraggio di guardarla dal lato anteriore (mi fa impressione ancora adesso), ma salendoci in sella e provandola per qualche metro, decisi che sarebbe stata la Mia moto.

SCHEDA TECNICA
Ciclistica Motore Estetica
  • ////
  • No kat Marving con silenziatori in alluminio.
  • Attuatore frizione maggiorato CNC
  • Valvola sfiato basamento maggiorata CNC
  • Carter frizione Lusuardi Racing fuso in terra
  • Cupolino maggiorato DP
  • Kit bauletto GiVi
  • Parafango ant carbonio DP
  • Parafango post carbonio Aviacompositi
  • Coperchi fluidi idraulici in ergal CNC con riporti in carbonio automodellati

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookies Policy.