Doloso's Ducati MS2R 800 MY2006

La mia prima moto, il primo mezzo che serve solo a farmi divertire ma che allo stesso tempo mi attragga…nel significato letterale del termine e questa non poteva che essere una Ducati, la moto che ho sempre desiderato e imparato ad amare già da piccolino quando sentivo il suo sussurro da lontano quel suono del bicilindrico che si faceva sentire a tratti trapelando dalle colline lontane facendomi immaginare alla guida di quel mostro che tanto faceva parlare di sé per le sensazioni che regalava e per le sue forme così semplici quanto moderne e pulite. La storia del Duca, è così che la battezzai 3 anni fa quando l'ho comprata, è semplice quanto ricca di significato e inizia con una ricerca su internet e finisce nel cortile di una fabbrica in provincia di Treviso, amore a prima vista e il giorno dopo ero in agenzia per le pratiche. Non avevo ancora la patente quindi il suo primo compito è stato insegnarmi a guidare e lei pazientemente ha sopportato i miei trapazzamenti mi ha fatto superare le paure, ha sapientemente e progressivamente ripagato la passione con la quale l'ho cercata, ogni volta che osavo un pochino in più lei mi regalava un po’ di adrenalina, mi faceva capire che ci stava che potevo andare oltre e spingerla più in là…lei ci sarebbe stata assecondando le mie voglie, l'ho voluta e l'ho amata dal primo momento in cui l'ho vista, lì abbandonata nell'angolo di un capannone, nuda e sensuale come poche cose non fatte di carne e ossa riescono ad essere. Subito dopo la prima estate insieme iniziano i guai, la passione diventa malattia, malattia nel cercare di rendere la mia moto sempre più mia e man mano che imparavo a guidare cercavo di renderla anche a renderla più performante e non importava il fatto di non saperla sfruttare quello che mi interessava era sapere di avere tanto margine di sapere che lei poteva spingersi tanto oltre, molto più in là delle mie capacità, il bello era sapere che il mio Duca fosse irruento come raffinato, semplice come aggressivo alla vista e efficace in strada, semplicemente bella e goduriosa, così arrivano gli stravolgimenti fino ad oggi che finalmente inizio a sentirla mia e cucita addosso, siamo cresciuti insieme e ora è arrivato il tempo nel quale lei ha messo in evidenza tutte le sue doti, non facendomi rimpiangere moto ben più blasonate e ricche di potenza da mettere in mostra, il mio Duca finalmente mi fa divertire e mi stampa il sorriso in volto ad ogni uscita di curva come ogni volta che arrivo a casa e ripenso al giro che ho appena fatto alle soddisfazioni che mi fa togliere alle facce incredule che cavalcano centinaia di puledrini stanchi che la vedono filare via e mentre mi fa godere come solo lei sa fare si proprio così e tutte le volte che mi vien voglia di cambiare moto lei già solo a vederla riposare in garage è capace di farmi cambiare idea facendo sparire ogni voglia di provare altro, ogni dubbio, incertezza e malsano stimolo di cambiamento, lei riesce a darmi tutto quello di cui ho bisogno….ormai è entrata a far parte di me e non sopporterei ad abbandonarla nel garage di qualcun altro….lei ora è mia e lo sarà per sempre.


SCHEDA TECNICA
Ciclistica Motore Estetica
  • Mono ammortizzatore S4r T.S.
  • Forcella Showa con riporto al TiN ex S4r
  • Dischi freno anteriori Brembo da 320 ex RSV Factory
  • Pinze freno Brembo P30/34 ex 998
  • Tubi in treccia rossi by Frentubo ant.+post.
  • Pompe freno Brembo semiradiali ex S4rs
  • Cerchio posteriore 848
  • Volano alleggerito a 1100gr
  • Ottimizzazione corpi farfallati
  • Filtro aria BMC
  • Scarico completo Marving più Roads Italia
  • Frizione 696 Radiatore SBK
  • Valvola sfiato basamento CNC Racing
  • Ecu tuning by desmogarage
  • Verniciatura a polvere carter frizione e volano
  • Verniciatura cartelle copri cinghia in nero opaco
  • Manubrio a sez. variabile magura.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookies Policy.