Filtro carburante Monster carburatori

Per effettuare agevolmente la sostituzione del filtro carburante consiglio di smontare il serbatoio dalla moto. Nel caso del Monster a carburatori è un'operazione semplice e vi permetterà di ripulire per bene tutta la zona, spesso trascurata perchè non in vista! Per lavorare senza inutili spargimenti di preziosissima benzina aspettate di entrare in riserva.

Alzate il serbatoio. Dietro la testa del cilindro verticale troverete la valvola a membrana del carburante e nella parte inferiore del serbatoio i tubi di sfiato, il connettore del sensore della riserva e ilo filtro carburante.

Staccate solo i tubi indicati nella foto ed il connettore del sensore riserva. Fate attenzione a tenere il capo del tubo di mandata del carburante (3) in posizione più alta rispetto ai carburatori in modo da evitare che fuoriesca il carburante presente nel tubo stesso.

  1. Connettore sensore riserva.

  2. Tubo di mandata carburante ai carburatori.

  3. Tubo depressione comando valvola carburante a membrana.

  4. Tubi sfiato serbatoio.

 

In questa immagine si vede la zona di lavoro bella ripulita dai tubi appena smontati.

Ora è possibile iniziare a smontare il serbatoio. Si inizia con il bullone - testa da 8 mm. - che tiene in posizione la staffa della valvola carburante a membrana. Questo bullone tiene anche la flangia a cerniera del serbatoio nella zona anteriore.

 

Ora si possono smontare i due bulloni - testa da 8 mm. - che tengono la flangia a cerniera del serbatoio nella zona posteriore. Sostenete il serbatoio durante lo smontaggio dei bulloni.

A questo punto è possibile togliere il serbatoio dalla moto...

 

Poggiate il serbatoio tenendolo sulla parte anteriore tenendola rivolta verso il basso.

Con una chiave da 10 mm. smontate il bullone che tiene ferma la fascetta di sostegno del filtro carburante. Le fascette di metallo a scatto che tengono il tubo stretto intorno agli attacchi del filtro si possono aprire facilmente con una pinza o una tenaglia facendo leggermente leva sul dente di tenuta.

Sfilate quindi il filtro vecchio facendo attenzione alla benzina che fuoriesce contenuta al suo interno. Eventualmente trovate difficoltà a sfilare i tubi dal filtro perchè incollati, fateli ruotare aiutandovi con una pinza facendo però la massima attenzione a non rovinarli.

Il filtro carburante ha stampigliata sul suo corpo una freccia che indica il "senso di marcia" del carburante. La punta della freccia deve quindi essere rivolta nella direzione dei carburatori.

Mettete un velo di grasso sugli attacchi del filtro e quindi infilate i tubi carburante.

Nel rimontaggio del tutto ingrassate tutti gli attacchi dei vari tubi in modo da riuscire ad infilare questi ultimi agevolmente.
I bulloni di tenuta della staffa a cerniera del serbatoio devono essere tirati a 10 NM.

Al successivo avviamento è possibile che il motore una volta avviato si spenga dopo qualche istante. Dovete solo dare il tempo al filtro di riempirsi nuovamente. Generalmente dopo qualche tentativo tutto il circuito carburante rientra in servizio.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookies Policy.